POMPEI VAL BENE UNA DOMENICA - GOOD IN ITALY

PRESIDENTE ON. SANDRA CIOFFI
IN COLLABORAZIONE CON ITA | ITALIAN TALENT ASSOCIATION
Direttore Stefania Giacomini
Project Web Manager    Raffaella Giuliani

GIORNALE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI ROMA N. 197 DEL 2014
Fondatori Giacomini - Giuliani

Vai ai contenuti

POMPEI VAL BENE UNA DOMENICA: IL TRENO DOMENICALE DA ROMA CI SARÀ ANCHE PER IL 2024
di Sebastiano Depperu

A Pompei val bene una domenica? Pare di sì. Sono, infatti, tanti – circa 3000 - i visitatori che da luglio ad oggi hanno preso un treno da Roma (diretto) per visitare la città sepolta dal Vesuvio due millenni fa. Una media di 300 viaggiatori ogni domenica sono saliti sul treno con rotta Roma Termini-Napoli Centrale-Pompei. Il Gruppo Ferrovie dello Stato ha deciso di confermare per il 2024 la tratta per la visita agli Scavi, inaugurata il 16 luglio scorso. Giornate eccezionali (già sold out) saranno per il 1° novembre e l’8 dicembre. “La decisione del Gruppo FS è fondata sui numeri importanti del Frecciarossa Roma-Pompei, nato dalla collaborazione con il Ministero della Cultura - ha detto, orgoglioso, il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano - i dati testimoniano il grande successo di un’iniziativa in cui abbiamo creduto sin dal principio. Siamo persone serie e facciamo le cose con gradualità, dopo una prima fase sperimentale abbiamo reso settimanale il collegamento e i fatti ci hanno dato ragione”. Una volta arrivati sul posto si può scegliere di fare un biglietto dal costo di 18 euro per visitare il sito. Visitando il Parco Archeologico di Pompei, i visitatori accettano e prendono atto che i percorsi interni che coincidono per la quasi totalità con la città antica. Si può, anche, decidere di fare il biglietto da 22 euro (Pompeii Plus) per visitare – oltre alla città romana – anche le ville suburbane per le quali è messo a disposizione un servizio navetta. Il biglietto è acquistabile anche on-line sul sito www.ticketone.it, unico rivenditore online autorizzato. Le biglietterie del Parco Archeologico di Pompei si trovano all’interno dell’area archeologica, nei tre ingressi al Parco, quello di Porta Marina, quello di Piazza Anfiteatro e quello di Piazza Esedra. Una volta acquistato il biglietto si può decidere di vare una visita guidata con una guida autorizzata dal Parco e con patentino regionale, dalle 9 alle 14. Il costo della visita varia da numero di partecipanti: si parte da un minimo di 20 euro a persona. Ma ne vale la pena. La guida fa seguire un percorso che tocca tutti i punti più importanti del sito (anfiteatro, teatro, terme, ville, Foro, ecc), arricchendo la visita di aneddoti e cenni storici. La visita si conclude al Foro e si è liberi di poter continuare a visitare la Città in piana autonomia. L’acceso all’Antiquarium di Pompei consigliato è da Piazza Esedra ed è incluso nella tariffa di ingresso al sito. Da Piazza Anfiteatro è possibile, inoltre, usufruire del percorso “Pompei per tutti”, senza barriere architettoniche, con possibilità di ritorno in uscita a Piazza Anfiteatro o eventualmente da Piazza Esedra, utilizzando l’ascensore dell’Antiquarium di Pompei. E dunque: Pompei val bene una domenica. Ci si può perdere tra le vie lastricate del centro, visitare il Lupanare, perdersi tra le tessere dei mosaici e tra gli affreschi ritrovati. Si può, anche, rimanere sbalorditi dai calci in gesso delle vittime della forza distruttiva del Vesuvio. Almeno una volta nella vita bisogna visitare Pompei. Non perdete il treno, passa ogni domenica!.
GOOD IN ITALY © 2013  | PRIVACY POLICY  |   EMAIL GOODINITALY@GMAIL.COM
GIORNALE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI ROMA N. 197/2014 | Direttore responsabile: Stefania Giacomini
_____________________________
Cierredata srl società per i servizi esterni - Servizi Web e audivisivi |  Sede Legale: Clivo di Cinna,221 – 00136 Roma Tel 06 80075967 Fax +39 1782201336 P.IVA 08838561002

Torna ai contenuti