IMMA PIRO : UNA DELLE CENTO VOCI DI #ITALIAPIUBELLA | GOOD IN ITALY WEBTV - GOOD IN ITALY

PRESIDENTE ON. SANDRA CIOFFI
IN COLLABORAZIONE CON ITA | ITALIAN TALENT ASSOCIATION
Direttore Stefania Giacomini
Project Web Manager    Raffaella Giuliani

GIORNALE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI ROMA N. 197 DEL 2014
Fondatori Giacomini - Giuliani

Vai ai contenuti

HOME | IMMA PIRO : UNA DELLE CENTO VOCI DI #ITALIAPIUBELLA
|  ARCHIVIO    

IMMA PIRO : UNA DELLE CENTO VOCI DI #ITALIAPIUBELLA di Stefania Giacomini
Date: 16/05/2020
SPETTACOLO | CINEMA
______________________________________________
IMMA PIRO : UNA DELLE CENTO VOCI DI #ITALIAPIUBELLA di Stefania Giacomini

E’ stato un incontro virtuale con  un’attrice di grande professionalità , di forte personalità e di disarmante gentilezza. E di questi tempi queste doti sono rare.
Imma Piro ha aderito, insieme ad altri artisti, al progetto #italiapiubella per valorizzare le eccellenze e le piccole e medie imprese italiane. Da un’idea dell’ Ambasciatore del gusto Anthony Peth, il progetto, con le centinaia di  testimonianze di ben cento artisti, della musica, del cinema, della danza, del teatro, della moda, del design e

del giornalismo è diventato virale sui social. Si sono uniti per dare un volto e voce a tutte le piccole, medie e grandi imprese italiane, con il loro video messaggio per ricordare al popolo italiano quanto e’ ricco di eccellenze il nostro bel Paese. L’intervista, anche occasione per raccontare in breve la lunga carriera di Imma Piro, iniziata con Sergio Corbucci, nel film ‘il Bestione, accanto a Giancarlo Giannini. E da allora tantissimi film con prestigiosi interpreti da Nino Manfredi, a Celentano, a Penelope Cruz, Michele Placido Seymor Cassel ,Valeria Golino e tantissimi altri.
Ha lavorato ininterrottamente sino al famoso isolamento anti coronavirus. E in questo percorso, con molta nostalgia, ricorda la sua attività artistica, per sei anni, da quando debuttò in teatro con la pièce ‘La donna è mobile’ di Eduardo de Filippo, come prima attrice con il figlio Luca. Ma l’esperienza, che le è rimasta nel cuore, è stata la ‘Tempesta di Shakespeare, tradotta in napoletano del seicento da Eduardo de Filippo che, a distanza di tanti anni, va ancora in giro per il mondo. L’ultima rappresentazione al Quirino con la voce di Eduardo e la sua. Imma si commuove quando dice :”aiutiamo a togliere l’Italia dalla sofferenza in cui versa”. Ha ragione. Mai come ora tutti i settori hanno bisogno di ripartire e quindi “ripartiamo da noi”.
Ripartiamo dal Made in Italy.

Puoi trovare questo articolo anche su


GOOD IN ITALY © 2013  | PRIVACY POLICY  |   EMAIL GOODINITALY@GMAIL.COM
Cierredata srl - Servizi Web e audivisivi |  Sede Legale: Clivo di Cinna,221 – 00136 Roma Tel 06 35404492 Fax +39 1782201336 P.IVA 08838561002
GIORNALE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI ROMA N. 197/2014 | Direttore responsabile: Stefania Giacomini
Torna ai contenuti