DANIELA GREGIS, MARIO DICE E JIL SANDER - GOOD IN ITALY

PRESIDENTE ON. SANDRA CIOFFI
IN COLLABORAZIONE CON ITA | ITALIAN TALENT ASSOCIATION
Direttore Stefania Giacomini
Project Web Manager    Raffaella Giuliani

GIORNALE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI ROMA N. 197 DEL 2014
Fondatori Giacomini - Giuliani

Vai ai contenuti

HOME | DANIELA GREGIS, MARIO DICE E JIL SANDER |   ARCHIVIO    

DANIELA GREGIS, MARIO DICE E JIL SANDER di Stefania Giacomini
Date: 27/09/2019
MODA | CULTURA
______________________________________________
DANIELA GREGIS, MARIO DICE E JIL SANDER di Stefania Giacomini
Diversi modi di comunicare la moda

In un’atmosfera più intima  al chiostro di S. Ambrogio ,come in un salotto, si è presentata la collezione di Daniela Gregis . A sfilare abiti morbidi dai colori tenui e in tessuti tutti naturali ma soprattutto tutti realizzati a mano con maestranze davvero rare oggigiorno nel sistema moda.
E infatti, come in una comunità che si ama, hanno poi sfilato a chiusura della sfilata. Agli ospiti si sono offerti biscotti fragranti appena sfornati. Collezione ispirata al miele , alla comunità, al fatto a mano  , come ci dice nel servizio la stilista Daniela Gregis . E’ forse questo il nuovo futuro della moda? Un ritorno a presentazioni più intime , lontane da deliranti ed affollate sfilate? Per Mario Boselli, presidente onorario della Camera della Moda e presidente della Camera italo cinese, la realtà di Daniela Regis è un unicum nel panorama del sistema moda perché mantiene caratteristiche di concept, passione e manualità artigianali rare.
C’è chi, durante Milano Collezioni,  preferisce il classico showroom. E’ il caso di Mario Dice, formazione in famosi atelier d’alta moda romani che ha presentato su manichini i suoi abiti, il cui segno dell’alta moda si vede eccome. Originale l’abito da sera  ‘militare’ in organza con stampa ‘da tuta mimetica’ impreziosito da ricami come notevoli sono gli abiti in verde acido e giallo in taffetà lucido. Un modo piu’ tradizionale e  diretto di presentare la collezione a stampa ,buyers e clienti?
Arte e moda. Un connubio scelto da  Jil Sander, marchio tedesco di successo , che per lanciare nuovi giacconi sportivi di alta qualità(preferiti da russi e nord americani), ha aperto un concept store dove ospitare istallazioni  artistiche concernenti il materiale con cui è realizzato il  prodotto presentato in quel momento. E le istallazioni come le proposte moda cambiano ogni 15 giorni. Un modo decisamente originale e stimolante per convincere il passante ad entrare nel negozio.




GOOD IN ITALY © 2013  | PRIVACY POLICY  |   EMAIL GOODINITALY@GMAIL.COM
Cierredata srl - Servizi Web e audivisivi |  Sede Legale: Clivo di Cinna,221 – 00136 Roma Tel 06 35404492 Fax +39 1782201336 P.IVA 08838561002
GIORNALE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI ROMA N. 197/2014 | Direttore responsabile: Stefania Giacomini
Torna ai contenuti