FASHION COLLOQUIA ROMA: TRA EREDITÀ E FUTURO - GOOD IN ITALY

PRESIDENTE ON. SANDRA CIOFFI
IN COLLABORAZIONE CON ITA | ITALIAN TALENT ASSOCIATION
Direttore Stefania Giacomini
Project Web Manager    Raffaella Giuliani

GIORNALE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI ROMA N. 197 DEL 2014
Fondatori Giacomini - Giuliani

Vai ai contenuti

HOME | FASHION COLLOQUIA ROMA: TRA EREDITÀ E FUTURO   |   ARCHIVIO    

FASHION COLLOQUIA ROMA: TRA EREDITÀ E FUTURO di Stefania Giacomini
Date: 17/09/2019
CULTURA | TURISMO
______________________________________________
FASHION COLLOQUIA ROMA: TRA EREDITÀ E FUTURO di Stefania Giacomini

Ha ancora senso investigare e approfondire la storia e la tradizione della moda come veicolo per comunicare il presente e come strumento di innovazione? Su questo tema si è discusso per due giorni al convegno dal titolo “Disrupting Fashion, from yesterday’s heritage to tomorrow’s future” . Al Maxxi  confronto tra docenti di università ,istituti ed esperti della moda. Sono oltre 25 le università e gli istituti che hanno accettato l’invito di Accademia Costume & Moda.
Una riflessione, che a Roma assume un senso ancora più profondo considerando la sua storia e da dove è nata l’alta moda. Del resto l’autenticità e l’heritage di un brand sono sempre più parte attiva nel discorso economico e progettuale.
Nel servizio ho raccolto punti di vista diversi: Raffaello Napoleone direttore di Pitti immagine sta promuovendo un progetto di aiuti alle piccole e medie imprese per inserirsi nel mondo del web .Proprio il web e i social sono un nodo ‘nuovo di promozione e di marketing del prodotto moda. Secondo Alberta St John James per ‘rinnovare la moda ‘ il mondo occidentale dovrebbe guardare meglio le proposte che arrivano da altri continenti come quello africano.” Si parla tanto di inclusione e di eco sostenibilità - ha aggiunto la ricercatrice e designer “ ma ancora si sta facendo troppo poco”.
Anche l’impostazione museale della moda deve fare passi avanti per un cambiamento radicale: ne è convinta Valerie Steele, direttrice del MFIT ovvero il museo del Fashion Institute of Technology. ”L’innovazione può arrivare anche da esposizioni interdisciplinari-ha detto - come moda e danza , moda e musica ecc”.
Forse da questo convegno internazionale sarebbero dovute uscire più sollecitazioni ma ” E’ giusto riflettere su ciò che si è fatto per poi guardare al futuro e questo vale in tutti campi” dice Lupo Lanzara vice presidente dell’Accademia di Moda e Costume promotrice di questo incontro . “Con questo progetto l’Accademia vuole ribadire il suo ruolo come luogo di crescita –aggiunge Lanzara - di condivisione e scambio per gli studenti, ma non solo, anche di valorizzazione dell’heritage, sinergia e collaborazione con le più importanti realtà accademiche mondiali” Del resto l’Accademia è tra i tre istituti di moda più importanti al mondo per la categoria Fashion Design secondo la classifica del magazine inglese The Business of Fashion, “The Best Fashion Schools 2019”.

Accademia di Costume e di Moda Ente Morale
Via della Rondinella 2
00186 Roma

info@accademiacostumeemoda.it
www.accademiacostumeemoda.it

GOOD IN ITALY © 2013  | PRIVACY POLICY  |   EMAIL GOODINITALY@GMAIL.COM
Cierredata srl - Servizi Web e audivisivi |  Sede Legale: Clivo di Cinna,221 – 00136 Roma Tel 06 35404492 Fax +39 1782201336 P.IVA 08838561002
GIORNALE REGISTRATO AL TRIBUNALE DI ROMA N. 197/2014 | Direttore responsabile: Stefania Giacomini
Torna ai contenuti